News

Una radio per Lusambo

Una radio per Lusambo

Radio Bobumue, che significa “unità” nel dialetto locale è la prima radio della città di Lusambo, Repubblica Democratica del Congo. Il primo programma è stato trasmesso nel 2017, e da allora la nuova stazione radio ha cominciato a funzionare/ad essere operativa, portando notizie, intrattenimento e molto altro, in questa importante città della RDC, Paese ancora oggi purtroppo, ad alta conflittualità.

read more
Radio Notre-Dame: La voce dell’arcidiocesi di Bertoua

Radio Notre-Dame: La voce dell’arcidiocesi di Bertoua

L’arcidiocesi di Bertoua comincerà a trasmettere dalla propria stazione radio – Radio Notre-Dame. L’idea di portare una voce cattolica indipendente in quest’area del Camerun è emersa nel 2017 per creare uno spazio di dibattito e dialogo interculturale e una fonte di informazione e intrattenimento per oltre duecentomila persone.

read more
Il nostro lavoro continua da casa durante la crisi del covid-19

Il nostro lavoro continua da casa durante la crisi del covid-19

I governi locali e l’Organizzazione Mondiale della Salute hanno sollecitato tutti i cittadini di stare a casa, e a SIGNIS così facciamo, senza interrompere i nostri doveri. Gli uffici di Bruxelles e Roma rimarranno chiusi fino a nuovo ordine ma si mantengono attivi durante la crisi mondiale causata dalla malattia Covid-19, continuando a lavorare a tempo pieno.

read more
Costruiamo Insieme il Futuro del Tamil Nadu

Costruiamo Insieme il Futuro del Tamil Nadu

La rapida urbanizzazione del Tamil Nadu, uno stato appartenente all’India, rappresenta un vantaggio in termini di crescita economica per coloro che vivono nelle aree urbane ma, oltre ad aver azionato una diffusa migrazione non sicura verso le aree urbane, ha aumentato la disoccupazione nelle aree rurali.

read more
Messaggio della Presidente di SIGNIS per la Pasqua 2019

Messaggio della Presidente di SIGNIS per la Pasqua 2019

“I discepoli Pietro e Giovanni che corrono al Sepolcro la mattina della Resurrezione, del pittore francese Eugène Burnand, illustrano le intense emozioni che questi due uomini devono aver provato la mattina di quella prima Pasqua. Mi meraviglio di come Burnand sia stato in grado di usare i suoi talenti e doni come artista per comunicare l’urgenza, la paura, la speranza e l’amore appassionato che i discepoli sperimentarono mentre correvano verso la tomba di Gesù.”

read more